ASSOCIAZIONE LETIZIA

Facciamo qualcosa in prima persona affinché ognuno possa trovare un luogo in cui stare, fare, pensare, progettare, costruire e realizzare progetti.

continua


I NOSTRI SERVIZI

Da Letizia Onlus l’atto di denuncia contro la discontinuità nel sostegno

Un vero e proprio atto di denuncia contro la situazione di incertezza rispetto alla presenza degli insegnanti di sostegno all’interno della scuola (molte le immissioni in ruolo che non sono state effettuate a inizio anno nel territorio ravennate tra scuole primarie e medie) a50652_400x180rriva da Giovanni Santoro, Presidente dell’associazione Letizia onlus di Ravenna, una delle associazione più attive sul territorio per quanto riguarda progetti volti a offrire eguali opportunità anche a persone con disabilità. ” Nonostante le normative vigenti – scrive Santoro – nonostante le numerose sentenze emanate dal TAR continuiamo ad assistere a un fenomeno che sempre più ci indica l’incapacità di elaborare nuovi modelli educativi e di inclusione.
La discontinuità rappresenta di fatto un aumento della spesa pubblica e la sottrazione di un diritto fondamentale, l’imparare e il crescere! Chiediamo al Provveditorato agli Studi di agire in modo concreto e immediato per far fronte subito a quei bambini/e che ancora oggi non sanno chi sarà la loro Insegnante
di sostegno. Non chiediamo solo questo. Ma chiediamo che ci sia una presa di responsabilità da tutte le parte coinvolte nella gestione e programmazione di questi alunni.
Oggi non è più tempo di sentirsi dire che la responsabilità è locale o Regionale o Nazionale. A questi alunni e alle loro Famiglie poco importa il gioco di spostare le attribuzioni. Dipende dal Provveditorato agli Studi di Ravenna? Da quello Ragionale? Dipende da una volontà politica? È il Sindaco De Pascale? Il Presidente della Regione Bonaccini? Di Renzi? Non ci interessa! Ci interessa che nel 2016 qualcuno sia concreto e che si assuma la responsabilità sia di agire che di monitorare.
Non sarà vincere l’ennesima causa che darà il tempo sottratto a questi alunni, ma stiamo sicuramente pensando a delle azioni che risarciscano a questo punto tale perdita, soprattutto quando buona parte di queste famiglie spende anche dei patrimoni personali per compartecipare alla buona riuscita. Se vostro figlio ogni anno scolastico perdesse 1/3 del tempo, voi cosa fareste? Se questa discontinuità recasse problemi nella gestione dell’orario del lavoro cosa fareste?”

Fonte : http://www.ravennaedintorni.it/ravenna-notizie/50652/da-letizia-onlus-l-atto-di-denunciacontro-la-discontinuita-nel-sostegno.html

SEGUICI SU...


PROGETTI DI BUONA PRASSI

SE VUOI IL MIO POSTO PRENDITI LA MIA DISABILITA'
CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE
I racconti del Baule Magico
I RACCONTI DEL BAULE MAGICO
Letizia Onlus premiata al concorso Hera Solidale
Hera Solidale
Letizia Onlus premiata al concorso di Hera Solidale
Per una città cortese: puoi scegliere di lasciare il posto a chi sta aspettando
PARCHEGGI ROSA
Ravenna Balneabile, rendiamo accessibili a tutti le spiagge ravennati
RAVENNA BALNE ABILE
La Macina
La Macina